La Via degli Dei: da Bologna a Firenze attraverso gli Appennini

Quando:
11 Aprile 2019@9:30–15 Aprile 2019@17:00
2019-04-11T09:30:00+02:00
2019-04-15T17:00:00+02:00
Dove:
Bologna - Firenze
Piazza Maggiore (Bologna) - Piazza della Signoria (Firenze)
Contatto:
Nicola
+39 3284136156
[:it]La Via degli Dei: da Bologna a Firenze attraverso gli Appennini[:] @ Bologna - Firenze

Da Bologna a Firenze, da piazza Maggiore a piazza della Signoria, attraversando gli Appennini sulle orme dei Romani, percorrendo per molti tratti l’antica Flaminia Militare. Un viaggio unico in un periodo in cui la natura si sveglia dal torpore invernale.

 

INFORMAZIONI GENERALI

Ritrovo e partenza: giovedì 11 aprile 2019 (ore 9,30), ritrovo in piazza Maggiore a Bologna dove inizierà il cammino

Arrivo: lunedì 15 aprile 2019 (tardo pomeriggio), in piazza della Signoria a Firenze

Descrizione della “Via degli Dei”

Risalente al tempo degli Etruschi, ancor oggi vive fra l’Emilia Romagna e la Toscana un percorso millenario che collega Bologna a Firenze, denominato la “Via degli Dei”.

Il nome deriva probabilmente dai toponimi di alcuni monti attraversati, come Monte Adone, Monzuno (Mons Iovis, monte di Giove), Monte Venere, Monte Lunario (Lua era la dea romana dell’espiazione).

Da Fiesole a Felsina, l’attuale Bologna, gli Etruschi lo percorsero per sviluppare i loro traffici e favorire il loro dominio sulla Pianura Padana per almeno quattro secoli (VII-IV sec. A. C.). Successivamente i Romani, avendo fondato nel 189 a.C. la colonia di Bononia, sentirono la necessità di garantire un collegamento con Arezzo e Roma passando dagli Appennini e costruirono, sul tracciato etrusco, una vera e propria strada.

Neppure durante il medioevo si perse l’abitudine di battere a piedi o a cavallo questo antico percorso, il più agevole che permettesse di attraversare l’Appennino. Al lastricato romano, sfaldatosi nel tempo, si sostituì un semplice sentiero, stile mulattiera, senza pavimentazione, più stretto, utilizzato dai viandanti che avessero necessità di transitare su questo tratto.

Ricostruito a partire dagli anni ’90, il sentiero attraversa numerosi luoghi di interesse naturalistico e paesaggistico a quote intorno ai 1.000 m s.l.m. In alcuni punti i sentieri passano proprio sulle antiche pavimentazioni stradali ancora superstiti dopo 2.000 anni di storia.

La via è oggi una fra le principali attrattive dell’Appennino Tosco Emiliano. Non solo perché offre la possibilità di scoprire territori ricchi di storia e lontani dalle vie turisticamente più battute, ma anche perché rappresenta l’opportunità di trascorrere una vacanza itinerante all’aria aperta.

Organizzazione tecnica: 

Selandia Viaggi – Castelfiorentino (FI); (Polizza RC Unipolsai nr. 1/2539/65/149829438)

COSTO A PERSONA:

  • Soci Toscana Hiking Experience € 197,00
  • NON Soci Toscana Hiking Experience € 210,00

i suddetti prezzi sono validi per le prime 15 prenotazioni, alle successive sarà applicata una maggiorazione di € 25,00, imputabile ad una diversa sistemazione.

Numero minimo di partecipanti: 8 

Numero massimo di partecipanti: 21 

ATTENZIONE!! PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO 28 febbraio (successivamente a tale data non si garantisce la disponibilità da parte delle strutture).

Occasione unica! Accompagnamento a cura di due guide ambientali, indipendentemente dal numero dei partecipanti, per permettere a tutti di camminare secondo il proprio ritmo.

RINUNCIA AL VIAGGIO DOPO LA PARTENZA

Nel caso uno dei partecipanti decida di abbandonare il cammino, sarà a sua discrezione e cura individuare i mezzi più idonei per lasciare il percorso e si farà carico di tutte le spese. I servizi non usufruiti NON verranno rimborsati.

RINUNCIA AL VIAGGIO PRIMA DELLA PARTENZA

Per rinunce pervenute entro il 10 Marzo: penale del 30% della quota

Per rinunce pervenute dopo l’11 Marzo: penale totale (non è previsto nessun rimborso)

ASSICURAZIONE CONTRO ANNULLAMENTO: è possibile stipulare un’assicurazione per tutelarsi in caso di annullamento della prenotazione dovuta a motivi medici certificabili. In questo caso il partecipante può richiedere alla compagnia assicurativa il risarcimento delle penali pagate. Il rimborso avverrà tramite le modalità e condizioni previste dalla polizza, nei casi previsti e al netto di eventuali franchigie. Le condizioni della polizza possono essere richieste all’agenzia Selandia Viaggi prima di sottoscriverla.

Questa assicurazione è facoltativa e costa € 24,00 a persona.

L’organizzazione si riserva di modificare o annullare l’escursione o parte di essa, nel caso si presentassero situazioni di rischio e/o imprevisti per i partecipanti.

L’organizzazione è a completa disposizione per consigliare e valutare insieme qualsiasi necessità o dubbio.

LA QUOTA COMPRENDE:

Organizzazione e coordinamento delle attività.

Sistemazione per la notte in strutture ricettive locali in camera in condivisione. La prima e la terza notte è necessario un sacco-letto e la biancheria, negli altri pernottamenti vengono fornite le lenzuola e la biancheria. (per una diversa sistemazione chiedere a Selandia Viaggi).

Prima colazione per il secondo e il terzo giorno. Le colazioni degli altri giorni, così come tutti i pranzi e le cene, non sono comprese.

Assistenza da parte di due guide ambientali escursionistiche 24/24h, abilitate ai sensi della L.R. 86/2016 e successive modifiche.

Le Guide sono in possesso dell’assicurazione R.C.T. di legge.

I partecipanti alle escursioni sono coperti da assicurazione personale infortuni “TOIS-OPTIMAS”

(La garanzia prevede l’assistenza sanitaria 24h su 24h, consulti medici telefonici, eventuale segnalazione di uno specialista, invio di medicinali urgenti, organizzazione del trasporto o rientro sanitario al domicilio, rientro del viaggiatore convalescente. Per i dettagli chiedere le “Condizioni delle Garanzie” alla Selandia Viaggi).

LA QUOTA NON COMPRENDE:

Colazioni (escluso secondo e terzo giorno), pranzi e cene

Mezzi di trasporto per Bologna e da Firenze

Tassa di soggiorno da pagarsi personalmente da parte di ogni partecipante direttamente alle strutture ricettive

Quanto altro non esplicitamente riportato nel programma.

INFORMAZIONI TECNICHE:

Difficoltà: per camminatori esperti

Si tratta di un percorso trekking, senza alcun mezzo d’appoggio.

Ogni partecipante è tenuto a portarsi quanto ritiene necessario, sia per il vestiario che per il cibo, pertanto è necessario porre particolare attenzione a cosa inserire nel proprio zaino, valutando attentamente anche il peso in relazione alle proprie capacità.

Si informa che lungo il percorso è possibile trovare molti punti di ristoro dove approvvigionarsi.

Si tratta di un cammino di più giorni, su terreno spesso sterrato, con forte dislivello, in cui è elevato l’impegno psico-fisico.

L’organizzazione non ha elementi e conoscenze per stabilire se i singoli partecipanti sono in grado di effettuare l’intero percorso.

Ognuno è responsabile del proprio stato psico-fisico.

COSA PORTARE:

scarpe da trekking, preferibilmente alte, zaino, acqua, eventuale abbigliamento per la pioggia (giacca impermeabile o mantella, copri zaino, ghette), cappello, ricambio per la sera, macchina fotografica, bastoncini da trekking.

L’organizzazione è a completa disposizione per consigliare e valutare insieme qualsiasi necessità o dubbio.

PRENOTAZIONI:

SELANDIA VIAGGI, Via C.Battisti 34 Castelfiorentino (Fi). Tel. 0571.634163. www.selandiaviaggi.it

INFORMAZIONI TECNICHE:

info@toscanahiking.it; Nicola (3284136156); Riccardo (3494717985)

 


  • Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *