La vecchia ferrovia del Ritasso, fra guadi e miniere

Quando:
24 Marzo 2019@9:30–16:00
2019-03-24T09:30:00+01:00
2019-03-24T16:00:00+01:00
Dove:
Monteverdi Marittimo (PI)
Contatto:
Nicola
+393284136156
[:it]La vecchia ferrovia del Ritasso, fra guadi e miniere[:] @ Monteverdi Marittimo (PI)

Alla scoperta di un’antica ferrovia mineraria abbandonata, in una zona da sempre sfruttata per le sue ricchezze minerarie …. calcedonio, magnesite, lignite ……

Ripercorreremo insieme, all’interno della Riserva di Monterufoli – Caselli , i luoghi più interessanti e suggestivi tra case cantoniere, ponti che resistono al passare del tempo e strutture abbandonate. Tutto questo guadando torrenti e percorrendo un angolo di natura unico.

Un’avventura emozionante e coinvolgente.

INFORMAZIONI:

Difficoltà: per escursionisti E (lunghezza km 10,00 circa; dislivello positivo/negativo 200 mt circa)

Durata: 4 ore soste escluse

Pranzo al sacco

Costo: € 15,00 non soci / € 13,00 soci CRAL Pignone/ € 11,00 soci T.H.E./ € 6,00 sotto i 12 anni.
(€ 1,00 verrà destinato al progetto Never Stop! per l’acquisto di ausili sanitari per permettere a persone con mobilità ridotta di partecipare ad una escursione: http://www.toscanahiking.it/never-stop/)

Prenotazione obbligatoria:
nicola@toscanahiking.it
Nicola +39 3284136156

ATTENZIONE! La prenotazione è obbligatoria. La partecipazione all’evento Facebook non è vincolante.

Ritrovo: 

Ore: 8,15
Parcheggio via Elio Vittorini – Castelfiorentino (FI)
https://goo.gl/maps/cmV7jUztBU12

Ore: 9,30
parcheggio di fronte al bar Big Roof a Casino di Terra (Via di Val di Cecina, 12, 56040 Casino di Terra PI): https://goo.gl/maps/SAuYUHdUv9A2.

Da qui, con auto proprie, ci trasferiremo al punto di partenza dell’escursione.

LA QUOTA COMPRENDE:
Organizzazione e coordinamento delle attività; assistenza guida ambientale escursionistica abilitata ai sensi della L.R. 86/2016 e successive modifiche. Le Guide sono in possesso dell’assicurazione R.C.T. di legge. I partecipanti alle escursioni NON sono coperti da assicurazione personale infortuni.

LA QUOTA NON COMPRENDE:
Costi di trasferimento, pasti e quanto altro non esplicitamente riportato nel programma.

COSA SERVE PER LE ESCURSIONI
Dotazione obbligatoria:
Scarpe da trekking preferibilmente alte, zaino, acqua, pranzo al sacco, eventuale abbigliamento per la pioggia (k-way o giacca impermeabile, copri zaino, ghette).

Dotazione consigliata:
Bastoncini da trekking, macchina fotografica.